"Viaggia e troverai un'altra piacevole compagnia che sostituirà chi a malincuore hai abbandonato.

Viaggia, perché uno dei piaceri della vita consiste nel peregrinare.

Viaggia, come l'acqua che scorre e torna a essere limpida e cristallina come una rosa."
Area riservata

News I.S.I Hodierna

Giornata della memoria 2018

Alla vigilia della “Giornata della memoria” ricorrenza internazionale per commemorare le vittime dell’Olocausto, gli studenti dell’ISI Hodierna di Tunisi hanno deciso di dedicare una parte dell’assemblea di istituto ad attività legate al tema delle persecuzioni naziste.

Due rappresentanti per ogni classe hanno preparato delle presentazioni sul fenomeno dell’antisemitismo, sulle leggi razziali in Germania e in Italia, sulla vita nei campi di concentramento, sulle varie categorie che sono state vittime di persecuzioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

L’assemblea ha inoltre previsto la proiezione di videotestimonianze dei sopravvissuti dai campi di concentramento di Dachau e Auschwitz. Come film da vedere e commentare assieme, gli studenti hanno scelto “Train de vie” (Un treno per vivere”) (1998) di Radu Mihaileanu , che affronta con intelligenza e ironia il tema della deportazione nazista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per concludere la giornata con un messaggio positivo, gli studenti hanno voluto creare un’installazione che rimarrà visibile a scuola nelle prossime settimane. Dopo essere stati invitati a riflettere sulle tracce che le persecuzioni naziste hanno lasciato in campo artistico-culturale, ogni allievo ha condotto un approfondimento su una poesia, un libro, un quadro, un fumetto, un film, una canzone, un saggio, un luogo o un evento storico legati alle discriminazioni del terzo reich. Dopo aver condiviso con gli altri le informazioni raccolte ciascuno ha appeso un’immagine esemplificativa su una parete attraversata da un filo spinato, a simboleggiare la lotta delle idee contro l’oppressione del potere. Infine una scritta che campeggia sulla parete mette in guardia rispetto al ripetersi della storia, i cui orrori possono presentarsi oggi sotto forme diverse dal passato.

Buone feste

Nelle ore di alternativa, assieme alla Prof.ssa di Arte e Immaqine, gli alunni della scuola media hanno realizzato un albero di Natale fatto con bottiglie di plastica riciclate, per ricordare, in questa occasione di festa, quanto sia importante il rispetto dell’ambiente e per dimostrare che è possibile riutilizzare in maniera creativa anche ciò che apparentemente non serve più.

Giornata mondiale della lotta alla violenza sulle donne

L’ISI Hodierna di Tunisi celebra  la Giornata mondiale della lotta alla violenza sulle donne.

 

 

 

 

 

 

 

 

I rappresentanti di Istituto hanno aperto l’assemblea ricordando l’importanza del #25Novembre come giornata di lotta alla violenza contro le donne. I vari rappresentanti di classe hanno tenuto delle presentazioni e distribuito materiale per approfondire il tema della violenza nelle sue varie sfaccettature.

I LICEO: la violenza sessuale

II LICEO: violenza sociale e discriminazione

III LICEO: violenza fisica

IV LICEO: violenza psicologica

Durante l’assemblea sono stati proiettati di alcuni cortometraggi della rassegna “MaiPiùViolenzaSulleDonne”. La Prof.ssa Alessandra Palombieri ha parlato agli studenti dell’artista Elina Chauvet e della sua installazione “Zapatos rojos”, riproposta nelle piazze di tante città italiane in ricordo delle donne vittime di femminicidio.

 

 

 

 

 

 

 

 

Per approfondire il tema, gli studenti hanno invitato il dott. Fabio Ghia, ammiraglio della Marina Militare Italiana e presidente dell’Associazione A.N.F.E. Il dott. Ghia ha discusso con gli studenti, soffermandosi in particolare sulla violenza di cui sono vittima le donne migranti.

Come gesto di protesta simbolica contro la violenza sulle donne, gli studenti hanno distribuito e indossato dei semplici braccialetti di filo rosso. Infine, come molte altre scuole italiane, anche il nostro istituto ha aderito alla campagna #NonUnaDiMeno (promossa da donne che lottano contro il #femminicidio) e alla campagna #NoiNo (promossa da uomini che hanno detto no alla violenza sulle donne).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iscrizioni A.S 2017-2018

Si comunica che sono aperte le iscrizioni per l’anno Scolastico 2017-2018.

Iscrizioni >>

 

POF triennio 2015-2018

Scarica il POF per il triennio 2015-2018–>

 

Progetto ESABAC

Dall’anno scolastico 2015-2016 il Liceo Scientifico dell’ISI G.B Hodierna di Tunisi ci è stato incluso nel programma ESABAC mediante l’attivazione del percorso di formazione integrata previsto dall’accordo sull’esame di maturità congiunto Italia – Francia (accordo firmato il 24 febbraio 2009 dai rispettivi ministri dell’Istruzione).

L’Accordo culturale italo-francese prevede il rilascio del diploma italiano di fine ciclo secondario (Esame di Stato) congiuntamente a  quello di   “Baccalauréat” francese, per permettere agli allievi di iscriversi all’Università di entrambi i paesi.